Social marketing: i primi 5 passi per una strategia di successo

Social marketing: i primi 5 passi per una strategia di successo

Social marketing: i primi 5 passi per una strategia di successo

17
Giu
Categoria: Social Media

Il social media marketing è ormai una pratica irrinunciabile per qualsiasi attività che voglia comunicare e ampliare la sua platea di clienti. Una strategia ben disegnata e progettata è necessaria per non vanificare tempo e denaro, vediamo dunque quali sono i primi 5 passi per una strategia di successo.

1.  Analisi del mercato

Il primo passo da compiere per un’ottima strategia di successo è quello di un’analisi di mercato.

Oltre a concentrarti sulla tua attività e suoi tuoi prodotti analizza anche la concorrenza, le loro mosse, i loro punti forti e i loro punti deboli, riuscirai così a ritagliarti quella nicchia di mercato che non è stata occupata ancora da nessuno. L’analisi dei tuoi concorrenti inoltre ti permetterà di individuare i loro errori evitando così di compierli anche tu.

2.  Individuazione del tuo pubblico e dei social più utili

Dopo aver delineato il tuo mercato, dovrai individuare il tuo pubblico.

Quali sono i tuoi clienti, che età media hanno, dove vivono, che lavoro svolgono e così via. Un processo che aiuta molto in questa fase è creare delle buyers personas ovvero profili immaginari di tuoi clienti tipo, per analizzarli al meglio. Questo ti aiuterà a individuare il tuo pubblico e a selezionare i social network più attinenti ai tuoi obiettivi e alla tua attività (qui una  guida su quali social network utilizzare per la tua attività). Infine definisci una mission per ogni social, ti aiuterà a conferirgli uno scopo di comunicazione ben preciso.

3.  Individuazione degli obiettivi

Il terzo passo è quello di fissare i tuoi obiettivi per la tua strategia social. Dovranno essere pochi, chiari e semplici. Un ottimo metodo per delinearli è quello di seguire l’acronimo inglese S.M.A.R.T. :

  • Specifico (Specific)
  • Misurabile (Measurable)
  • Raggiungibile (Achievable)
  • Rilevante (Relevant)
  • Limitato nel tempo (Time-bound)

 

Se il tuo obiettivo rispetterà questi parametri allora sarà sicuramente chiaro e ben definito. Alcuni esempi di scopi da raggiungere potrebbero essere riuscire ad avere un maggiore grado di fidelizzazione dei clienti, l’accrescimento del valore del nostro brand, l’incremento dell’acquisizione dei clienti o delle vendite.

Aprire un canale social dunque non deve essere un obiettivo, ma un mezzo attraverso il quale comunicare e promuovere al meglio la mia attività.

4.  Studio di un Piano Editoriale e TOV

In questa fase bisognerà pensare e individuare i migliori contenuti da diffondere sui nostri canali e la loro cadenza temporale di pubblicazione.

Potrai pubblicare contenuti originali o condividerne alcuni già presenti su internet che rispecchino al meglio la tua filosofia di azienda; puoi lasciarti ispirare dai leader del settore, prendere spunto dai concorrenti oppure farti suggerire dai tuoi clienti, attraverso loro commenti o sondaggi. L’importante è che il contenuto che proponi sia utile e di qualità per i tuoi follower.

Un’altra cosa molto importante è come parlare al tuo pubblico, il cosiddetto Tone of Voice. Questo sarà determinante nell’identità del tuo brand. La scelta migliore è quella di utilizzare il proprio stile personale, in base alla personalità dell’attività, solo così riuscirai a mantenere costanza nel tempo e coerenza nel mondo online e offline.

5.  Analisi dei dati

Infine l’ultimo passo è quello di analizzare costantemente la tua strategia social.

ll vantaggio degli strumenti digitali è la loro estrema capacità di registrare e misurare ogni nostra azione. Attraverso lo studio dei dati di una determinata campagna infatti si potranno ricavare informazioni utili su quanto abbia funzionato la nostra strategia e sui miglioramenti che si potranno apportare in futuro. Numerosi strumenti permettono queste misurazioni tra cui Google Analytics, Pixel di Facebook e le statistiche del nostro sito WordPress. È necessario inoltre che i dati raccolti vengano analizzati non solo in maniera quantitativa (quanti “mi piace” in più sulla pagina o quante condivisioni o “mi piace” ai singoli post) ma anche in maniera qualitativa. Per misurare la qualità bisognerà capire se siamo riusciti a raggiungere gli obiettivi che ci eravamo fissati all’inizio del nostro percorso.

 

Compiere questi primi 5 passi è sicuramente un buon avvio per la tua strategia di social media marketing, che ha bisogno di un monitoraggio continuo da parte di un team di esperti, come quello di Boongaweb solution. Contatta la nostra squadra per l’analisi e la consulenza gratuita della tua attività.


Vuoi maggiori dettagli e/o informazioni?
Scrivici, risponderemo in modo dettagliato ad ogni tua richiesta.

*Acconsento al Trattamento Dati



Vuoi promuovere la tua azienda OnLine?

Esserci non basta, bisogna farsi conoscere e riconoscere

© Copyrights 2020 | BoongaWeb srls | All rights reserved | P.Iva 15627271008 - Policy Privacy